Calcio: arrestato D’Onofrio,si dimette procuratore capo arbitri

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – Si e’ dimesso dal suo incarico di
procuratore capo dell’Aia, l’associazione arbitri, Rosario
D’Onofrio, l’ex militare arrestato giovedì nell’ambito di
un’operazione della Dda di Milano e della Guardia di Finanza per
traffico internazionale di droga. Lo apprende l’ANSA da ambienti
arbitrali.
    Le dimissioni di D’Onofrio, divenuto responsabile sotto la
presidenza Nicchi dell’ufficio che indaga su eventuali
irregolarita’ degli arbitri, sono state presentate nelle ore
immediatemente successive all’operazione all’Aia che – si
sottolinea sempre in ambienti arbitrali – nella vicenda e’ parte
lesa. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte