Calcio: Bonucci, Mondiale mancato ferita che ci porteremo dietro

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Alcuni di noi hanno visto la
cerimonia di apertura del Mondiale ed è una ferita che ci
porteremo dietro per del tempo”. Leonardo Bonucci, ai microfoni
Rai ha espresso il rammarico degli azzurri di non essere in
Qatar.
    “Volevamo fare una partita diversa, ma nel primo tempo abbiao
commesso tanti errori – ha ammesso Raspadori, dopo il 2-0
incassato nell’amichevole in Austria – Ci disapiace perché
volevamo portare a casa una vittoria. Il problema sono stati i
tanti errori tecnici, in una partita non alla nostra altezza”.
    “Essere qui e vedere gli altri al Mondiale è molto dura. Ma
ora piangerci addosso non serve a nulla – ha detto Donnarumma –
Da marzo dobbiamo ritrovare la nostra compattezza e riportarla
in campo. Siamo un grande gruppo, con dei giovani forti”.
    Obiettivo “la qualificazione al prossimo Europeo”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte