Calcio: Torreira, volevo restare viola ma c’è chi non ha voluto

Giu 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – FIRENZE, 14 GIU – ”Ho fatto di tutto per restare ma
    purtroppo c’è stato chi, secondo me agendo in modo sbagliato, è
    riuscito a far sì che ciò non accadesse e per questo devo
    andarmene”. E’ il passaggio chiave della lettera di saluti e
    ringraziamenti ai tifosi viola da parte di Lucas Torreira che
    non verrà riscattato dalla Fiorentina. Dunque, dopo Alvaro
    Odriozola rientrato al Real Madrid dopo una stagione a Firenze
    in prestito, il club di Rocco Commisso perde un altro un
    titolare: il regista uruguaiano era approdato l’estate scorsa in
    prestito dall’Arsenal con diritto di riscatto fissato a 15
    milioni e in breve era riuscito a diventare un punto fermo della
    squadra e beniamino dei tifosi.
        Ma per ragioni economiche e per le tensioni levitate nel
    finale di stagione con l’allenatore Torreira non farà parte
    della prossima Fiorentina che intanto ha in mano lo svincolato
    Florian Grillitsch, centrocampista austriaco proveniente a
    parametro zero dall’ Hoffenheim, con caratteristiche comunque
    diverse rispetto all’uruguaiano. Intanto per l’attacco, oltre ai
    nomi che circolano da tempo (Andrea Pinamonti, Andrea Belotti e
    Milan Djuric), torna di moda il serbo Luka Jovic che potrebbe
    approdare dal Real Madrid con la stessa formula di Odriozola: in
    prestito secco e una buona fetta del sostanzioso ingaggio (circa
    7 milioni annui) pagati dalla stessa società spagnola. Jovic ha
    per procuratore Fali Ramadani, lo stesso di Vincenzo Italiano
    (l’annuncio del suo rinnovo continua a tardare) e di Nikola
    Milenkovic finito sempre più nel mirino dell’Inter. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...