Calcio: Zidane fa 50 e sogna i Bleus, “voglio fare il ct”

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 23 GIU – Zinédine Zidane oggi festeggia
    cinquant’anni e ha le idee chiare sul suo futuro: “Voglio
    diventare il ct della Francia – dichiara in una lunga intervista
    rilasciata a L’Equipe – lo diverrò, spero, un giorno. Sarebbe la
    chiusura di un cerchio che mi ha fatto vivere la più grande
    emozione da calciatore”.
        Intanto Zizou nelle ultime settimane è stato accostato più
    volte al Paris Saint-Germain. “Io al Psg? Mai dire mai,
    soprattutto oggi, da allenatore”, ha detto stuzzicato dal
    giornale francese. “Da giocatore avevo la possibilità di andare
    praticamente in tutti i club al mondo. Da allenatore invece non
    ti cercano in cinquanta, magari in due o tre”.
        Nell’intervista, l’ex stella di Juventus e Real Madrid è
    tornata a parlare anche della finale dei Mondiali in Germania
    contro l’Italia. Fu la sua ultima partita giocata in carriera,
    segnata dal cucchiaio all’ex compagno Gianluigi Buffon, ma
    soprattutto dalla testata a Marco Materazzi. “Quel giorno ero
    fragile. Sapevo che mia mamma non stava bene – rivela il Pallone
    d’oro del 1998 -. Niente di grave, ma ero preoccupato. Con lei
    c’era mia sorella” e proprio su di lei Materazzi “disse
    qualcosa”. “In campo – continua Zidane – spesso ci sono insulti,
    ci si parla male, ma di solito non succede niente. Quel giorno
    invece è successo quello che è successo. Non vado fiero di
    quello che ho fatto, ma lo accetto. Quando sei in un momento di
    fragilità è quando rischi di commettere errori…”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Il vescovo ausiliare di Roma: ‘Rischiamo la giungla urbana’

    Il vescovo ausiliare di Roma: ‘Rischiamo la giungla urbana’

    Roma rischia di diventare "una giungla urbana".Lo dice mons. Benoni Ambarus, vescovo ausiliare della città parlando del degrado urbano che richiederebbe da parte delle istituzioni "uno scatto di dignità a fare delle scelte che sappiano di futuro, non di tornata...