Caldo: blackout nella notte a Torino, aumentati i consumi

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – TORINO, 17 GIU – Diversi quartieri di Torino sono
    rimasti al buio ieri sera e questa notte a causa di alcuni
    blackout che sono durati da mezz’ora fino a 3 ore e mezza come
    nella zona di Vanchiglietta. Secondo quanto riferito dall’Iren,
    si sono registrati alcuni guasti sulla rete di media tensione,
    con il rientro in servizio nel corso della notte.
        Quello dei blackout estivi, in particolare nel mese di
    giugno, quando le ore di luce solare sono lunghe, è un fenomeno
    che tende a ripetersi, e la causa, come noto, risultano le alte
    temperature che causano stress ai cavi interrati, insieme alla
    maggiore richiesta di energia elettrica da parte degli utenti.
        Solo nell’ultima settimana a Torino si è registrato un
    aumento dei consumi dell’11-12% rispetto alla settimana
    precedente. L’Iren ha avviato da alcuni anni un Piano resilienza
    per la sostituzione progressiva della rete per dotarla di cavi
    in grado di reggere meglio il cambiamento dei consumi sia le
    mutate condizioni climatiche. Secondo quanto rilevato
    dall’azienda energetica al momento i consumi sono tornati ai
    livelli pre-pandemia del 2019. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Secondo titolo mondiale per il Duo Misto azzurro ai mondiali di nuoto sincronizzato di Budapest. Dopo l'oro nel tecnico lunedì scorso, Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, si sono confermati oggi anche nel libero, superando Giappone e Cina. Gli azzurri hanno...

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Francesco Bagnaia partirà in pole position nel Gp d'Olanda, undicesima prova del mondiale MotoGp. Il pilota della Ducati - con il tempo di 1'31''504, nuovo record della pista - ha preceduto il francese Fabio Quartararo (Yamaha) e lo spagnolo Joan Mir su Suzuki....