CAMPAGNA VACCINALE ANTI-COVID-19 IN ROMAGNA: domani in al via la nuova fase rivolta al personale sanitario, operatori e degenti Cra

Dic 30, 2020

  • Condividi l'articolo

     

     

    Parte domani, giovedì 31 dicembre, la nuova fase della campagna vaccinale in Romagna rivolta al personale sanitario, operatori e degenti delle residenze per anziani (Cra).

    Giovedì 31 dicembre e sabato 2 gennaio dalle ore 10  si procederà  alla somministrazione del vaccino nelle tre sedi già individuate  (Pala De Andrè a Ravenna  per la provincia di Ravenna, Fiera di Cesena per gli operatori della provincia di Forlì-Cesena e Quartiere Fieristico di Rimini, per la provincia di Rimini).  In questi tre punti accederanno oltre agli operatori sanitari operanti nelle strutture ospedaliere, anche i medici di medicina generale dei rispettivi territori. Complessivamente in queste due giornate saranno circa 500 gli operatori sottoposti alla somministrazione del vaccino. Si proseguirà poi dal 4 gennaio a pieno regime, quando sarà attiva la piattaforma informatica di tutta la Romagna a cui gli operatori si prenoteranno per programmare la vaccinazione. Sempre domani partirà la somministrazione agli ospiti e agli operatori delle Cra. Per questa giornata sono state individuate quattro residenze anziani presenti sui 4 ambiti territoriali: Villa Verde di Milano Marittima; Oasi Serena a Viserba di Rimini, Meridiana a Cesena e Zangheri di Forlì.

    Anche per gli ospiti e operatori delle Cra, la programmazione  e gli step delle vaccinazioni entreranno a pieno regime dal 4 gennaio 2021. Saranno circa 100 gli operatori coinvolti domani e poco meno di 200 gli ospiti.

  • Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Si stava allenando in bici, quando intorno alle 10 di sabato un malore fatale ha colpito un cicloamatore, un 65enne pensionato di Rimini. L'uomo si è accasciato per terra a Villa Verucchio, lungo la ciclabile parallela alla via Casetti.