Casa Bianca, imperdonabile morte 22enne iraniana arrestata

Condividi l'articolo

(ANSA) – NEW YORK, 17 SET – La Casa Bianca reputa “imperdonabile” la morte della ragazza iraniana di 22 anni morta
dopo il suo arresto, eseguito perché non portava correttamente
il velo. “Siamo profondamente preoccupati per la morte della
22enne Mahsa Amini, picchiata sotto custodia dalla polizia della
moralità. La sua morte è imperdonabile. Continueremo a ritenere
i funzionari iraniani responsabili per questi abusi dei diritti
umani”, afferma Jake Sullivan, il consigliere alla sicurezza
nazionale della Casa Bianca. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte