“Casa per casa contro la destra”. Letta cerca volontari per la propaganda porta a porta

Lug 28, 2022

Condividi l'articolo

Casa per casa, strada per strada “contro la destra“. La carovana della propaganda dem è pronta a partire, a macinare chilometri per diffondere il verbo progressista. “Nessun destino è già scritto, scriviamolo insieme!“: in un nuovo video pubblicato sui social, il segretario Pd Enrico Letta è tornato a suonare la carica, chiamando a raccolta compagni e simpatizzanti. “Il 25 settembre la storia d’Italia cambierà, in meglio o in peggio“, ha arringato l’ex premier, con l’intenzione di invitare i suoi all’azione. Sì, perché per convincere gli italiani a votare la sinistra, i Democrat nostrani le proveranno tutte: campagne social, volantinaggi, telefonate a casa e blitz porta a porta.

Il piano d’attacco lo si legge sul sito dello stesso del Pd, nel link lanciato da Enrico Letta per sollecitare la mobilitazione. “Se sei dei nostri, vedrai che ce la faremo“, ha esortato il leader di partito in un filmato già bersagliato di critiche. Come vi avevamo raccontato, infatti, le modalità comunicative scelte dai vertici dem stanno suscitando perplessità anche nella stessa base del Pd. Molti simpatizzanti, già nei giorni scorsi, avevano rimproverato a Letta di aver impostato la campagna elettorale solo sulla demonizzazione del centrodestra e di non aver avanzato proposte concrete. Analoghe critiche non sono mancate nemmeno in questo caso, soprattutto in riferimento ai toni enfatici utilizzati.

Smettetela con la denigrazione e delegittimazione dell’avversario, questa è politica spazzatura! Parlate di progetti, programmi, senza promesse roboanti per cittadini scemi!“, si legge in uno dei commenti al video di Letta. E in un altro, riferito in generale alla recente propaganda dem: “Posso segnalare volontariamente che questo tipo di comunicazione è terrificante e va evitata come la peste?“. A breve, però, la campagna “contro la destra” si sposterà on the road, come auspicato dallo stesso Enrico Letta.

Per favorire un’ampia adesione al progetto del leader di partito, il Pd ha lanciato anche un form grazie al quale ci si può arruolare come volontari e partecipare attivamente alla campagna elettorale. In particolare, le possibilità d’azione sono due: virtuale e fisica. Nel primo caso, il supporter di turno potrà “commentare, condividere e diffondere le battaglie Pd sui social“, nel secondo invece dovrà rendersi protagonista sul territorio organizzando incontri o lanciandosi in volantinaggi, telefonate e visite porta a porta.

Peraltro, sui social, qualcuno ha già ironizzato sul reale riscontro della base dem all’appello di Letta. Nei giorni scorsi, la segretaria metropolitana dem di Milano, Silvia Roggiani, aveva infatti parlato di “100mila volontari per la campagna casa per casa“. Commento sarcastico di un utente dopo l’accorata richiesta di mobilitazione del leader: “Ma come? Hanno rinunciato tutti?“.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Atletica: in Ungheria brillano McLaughlin e Fraser-Pryce

    Atletica: in Ungheria brillano McLaughlin e Fraser-Pryce

    (ANSA) - ROMA, 08 AGO - Parata di stelle a Szekesfehervar, in Ungheria, sede di una prova Gold del Continental Tour con vista sulla tappa di Montecarlo della più prestigiosa Diamond League, in programma mercoledì prossimo. Oltre agli azzurri Gianmarco Tamberi e Nick...