Caso Cucchi: il pestaggio nella caserma dei carabinieri ‘causa primigenia’ della morte

Mag 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    Il “pestaggio” di Stefano Cucchi avvenuto nella caserma dei carabinieri di Roma Casilina – la notte del 16 ottobre 2009 – è stata la “causa primigenia” di una serie di “fattori sopravvenuti'”, tra i quali le “negligenti omissioni dei sanitari”, che ha causato la morte del geometra romano. Lo afferma la Cassazione nella motivazioni del verdetto che ha condannato a 12 anni di reclusione i cc Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro.

    “La questione della prevedibilità dell’evento” delle lesioni e poi della morte, nel caso del pestaggio subito da Stefano Cucchi ad opera dei Cc, “è certamente fuori discussione, date le modalità con le quali gli imputati hanno percosso la vittima, con colpi violenti al volto e in zona sacrale, ossia in modo idoneo a generare lesioni interne che chiunque è in grado di rappresentarsi come prevedibile conseguenza di tale azione”. Lo sottolinea la Cassazione respingendo i ricorsi dei Cc autori del pestaggio di Cucchi che sostenevano il “decorso anomalo” della sua morte.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Calcio: Napoli;Spalletti,inno tifosi è in spogliatoio,spinge

    Calcio: Napoli;Spalletti,inno tifosi è in spogliatoio,spinge

    (ANSA) - NAPOLI, 18 MAG - "L'inno dei tifosi del Napoli 'Sarò con te non devi mollare' è entrato nel nostro spogliatoio e ci ha aiutato molto, facendo reagire la squadra. E' uno stimolo a essere più duri da sconfiggere. Ce lo teniamo stretto e magari lo miglioriamo"....

    A Bologna si danza sulle Stagioni di Vivaldi e Piazzolla

    A Bologna si danza sulle Stagioni di Vivaldi e Piazzolla

    (ANSA) - BOLOGNA, 18 MAG - Reduce dal successo di 'Rigoletto', l'Orchestra Senzaspine torna al Teatro Duse di Bologna, il 24 e 25 maggio alle 21, con un nuovo concerto intitolato 'Vivaldi Piazzolla, le stagioni danzanti', in cui le celeberrime 'Quattro Stagioni' di...