• Caso Omerovic: vertice tra inquirenti in Procura

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 15 SET – Si è svolto oggi un vertice in
    Procura, a Roma, tra gli inquirenti che indagano sulla vicenda
    di Hasib Omerovic, il 36enne precipitato il 25 luglio scorso
    dalla sua abitazione a Roma nel corso di una perquisizione delle
    forze dell’ordine. All’incontro hanno partecipato il procuratore
    Francesco Lo Voi, l’aggiunto Michele Prestipino, il sostituto
    Stefano Luciani, quest’ultimo titolare del procedimento in cui
    si ipotizza il tentato omicidio. A piazzale Clodio anche il capo
    della Squadra Mobile, Francesco Rattà, a cui sono stati delegati
    gli accertamenti.
        Un incontro, con molta probabilità, durante il quale si è fatto
    il punto dell’attività istruttoria. In base a quanto si apprende
    sarebbero otto le posizioni al vaglio degli inquirenti. Di
    queste, quattro, relative a tre agenti e una funzionaria,
    riguardano le persone che quella mattina di luglio sono entrate
    nell’appartamento di via Gerolamo Aleandri, nel quartiere
    Primavalle. Saranno loro i primi ad essere ascoltati e non è
    escluso che l’atto istruttorio per loro possa avvenire nella
    veste di indagati. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte