Champions: Gasperini, con Young Boys partita speciale

Set 28, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BERGAMO, 28 SET – “Una partita speciale, perché dopo
    tanto girovagare riusciamo a giocare in casa col nostro
    pubblico. Una giornata storica per l’Atalanta”. E’ quanto ha
    detto a Skysport Gian Piero Gasperini, alla vigilia della
    seconda giornata di Champions League.
        “Per lo Young Boys parlano i risultati: ha vinto 9 volte
    nelle ultime 10 partite senza perdere, ha battuto il Manchester
    United alla prima giornata del girone. Tutti gli allenatori, non
    solo io, hanno negato fin da subito che si tratti di una squadra
    di quarta fascia”, ha spiegato il tecnico nerazzurro che teme la
    rapidità degli svizzeri: “E’ un avversario organizzato e veloce,
    abituato a giocare per vincere. Sarà una partita di assoluto
    livello dove dovremo stare attenti a velocità, ripartenze e
    capacità di andare con più uomini in attacco dello Young Boys.
        Dobbiamo mettere in campo le nostre caratteristiche per
    affrontare la sfida al meglio”.
        Il 2-2 con l’Inter in campionato sabato scorso ha regalato
    fiducia ai bergamaschi: “La concentrazione va trovata e tenuta
    gara su gara, ma non è che una simile competizione necessiti di
    stimoli. Per noi mercoledì sera a Bergamo è importante, al Milan
    penseremo poi”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    (ANSA) - TRIESTE, 17 OTT - Dietrofront del Coordinamento dei portuali triestini che, dopo il comunicato diffuso in serata, confermato dalla conferenza stampa tenuta dal leader Stefano Puzzer, è tornato sulla propria decisione sostenendo in un breve messaggio sui...

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    (ANSA) - MILANO, 16 OTT - "Un vantaggio di 2-0 non lo vogliamo più, è già la terza volta": lo dice sorridendo Igor Tudor, a Dazn, al termine della sconfitta subita dal Milan a San Siro dopo che il suo Verona era riuscito a conquistare un doppio vantaggio nel primo...