Champions: Shakhtar Donetsk-Inter, formazioni

Set 28, 2021

  • Condividi l'articolo

     “La sfida con lo Shakhtar non è ancora decisiva ma è molto importante, penso che loro siano un’ottima squadra. Molto ben allenata e che gioca bene a calcio, con individualità importanti”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, alla vigilia della gara con lo Shakhtar Donetsk in Champions League. “Dovremo fare un’ottima partita sapendo che veniamo da una gara fatta molto bene contro l’Atalanta. De Zerbi? In due mesi e mezzo è stato molto bravo. Ha portato delle leggere modifiche considerando i giocatori che ha e che sono di assoluto valore”.

    Probabili formazioni

    Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): 30 Pyatov, 2 Dodò, 5 Marlon, 22 Matvienko, 31 Ismaily, 7 Maycon, 8 Marcos Antonio, 14 Teté, 21 Alan Patrick, 38 Pedrinho, 23 Traoré (1 Shevchenko, 3 Vitao, 6 Stepanenko, 11 Marlos, 15 Bondarenko, 20 Mudryk, 26 Konoplya, 44 Kornienko, 45 Sikan). All.: De Zerbi. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Konoplyanka, Fernando, Junior Moraes, Sudakov, Bondar.

    Inter (3-5-2): 1 Handanovic, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni, 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic, 9 Dzeko, 10 Lautaro (21 Cordaz, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 19 Correa, 22 Vidal, 32 Dimarco, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian). All.: Simone Inzaghi.

    Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Eriksen, Sensi. Arbitro: Istvan Kovacs (Romania). Quote Snai: 5.50; 4,25; 1,55.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Morta operaia rimasta soffocata in macchinario tessile

    Morta operaia rimasta soffocata in macchinario tessile

    (ANSA) - PADOVA, 21 OTT - È morta stasera l'operaia padovana che lunedì scorso era stata vittima di un grave incidente sul lavoro a San Giorgio in Bosco. Si chiamava Luisa Scapin, abitava a Villa del Conte e aveva 62 anni. L'operaia era rimasta incastrata con il...

    Barbados diventa una repubblica ed elegge una presidente donna

    Barbados diventa una repubblica ed elegge una presidente donna

    L'isola di Barbados ha eletto il suo primo presidente, una donna magistrato e governatore, che prende così il posto della sovrana britannica come capo dello Stato, e diventerà ufficialmente una repubblica dal 30 ottobre, il giorno dell'insediamento. Si tratta di...