• Chiusa inchiesta crediti deteriorati Mps per 5, anche banca

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 16 SET – La Procura di Milano ha chiuso le
    indagini per false comunicazioni societarie, falso in prospetto
    e aggiotaggio sul caso della corretta contabilizzazione dei
    crediti deteriorati (Npl) di Mps nei confronti di 5 persone, tra
    cui gli ex vertici della banca Alessandro Profumo e Fabrizio
    Viola e lo stesso istituto. Stralciate in vista di una richiesta
    di archiviazione le posizioni di 6 indagati. In passato il gip
    Guido Salvini aveva respinto una richiesta di archiviazione,
    ordinando una perizia, e i nuovi pm titolari del fascicolo
    Roberto Fontana e Giovanna Cavalleri hanno esteso gli
    accertamenti e disposto anche una consulenza tecnica. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte