Ciclismo, Giro di Slovenia: Pogacar è il nuovo padrone

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 17 GIU – Tadej Pogacar torna al successo e lo
    fa sulle strade di casa, vincendo la terza tappa del Tour di
    Slovenia, da Zalec a Celje, lunga 144,6 chilometri. Con
    l’affermazione odierna, Pogacar (all’ottavo successo stagionale)
    è balzato al comando della classifica generale con 7” sul
    polacco Rafal Majka.
        Così come accaduto mercoledì, in occasione della vittoria del
    polacco, il vincitore di due Tour de France ha attaccato da
    lontano, partendo dal gruppo assieme al compagno di squadra
    della UAE Emirates quando al traguardo mancavano 23 km: i due si
    sono involati sull’ascesa di Svetina, guadagnando un buon
    margine sui primi inseguitori. Dopo avere controllato in
    discesa, senza rischiare troppo, Pogacar e Majka sono stati
    raggiunti da Nicola Conci poco prima dell’ultima asperità,
    l’ascesa verso il traguardo di Celje. Lo scalatore sloveno ha
    subito portato un affondo deciso che ha costretto Conci alla
    resa: vittoria per Pogacar, con 11″ sul compagno Majka e 14″ su
    Conci.
        “Come squadra abbiamo lavorato alla perfezione, per tenere la
    situazione sotto controllo. Sulla salita, Rafal e io abbiamo
    deciso di attaccare assieme ed è stato sufficiente per creare un
    margine sugli inseguitori – le parole di Pogacar -. La discesa
    era molto scivolosa, anche a causa di un po’ di pioggia; sapevo
    che sarebbe stato difficile percorrerla forte, Conci è stato
    bravo a riprenderci e a quel punto sapevamo che avremo dovuto
    muoverci con intelligenza sull’ultima asperità. E’ andata bene”.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Tour: Pogacar il favorito, l’Italia punta su Caruso

    Tour: Pogacar il favorito, l’Italia punta su Caruso

     L'appuntamento con il 109/o Tour de France di ciclismo si avvicina, obbligando le squadre a stringere i tempi per mettere a punto strategie e uomini, in vista del via da Copenaghen venerdi' prossimo. Il Covid ha risidegnato la classifica generale del Giro di...

    G7: fonti, il price cap sul tavolo, Germania costruttiva

    G7: fonti, il price cap sul tavolo, Germania costruttiva

    ELMAU - Al G7 l'Ue è pronta a discutere il price cap sui "servizi relativi al petrolio", per esempio sugli "aspetti finanziari e di trasporto", ha detto il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, in conferenza stampa. L'obiettivo, ha spiegato, è "colpire la...