• Cina, monitorate le navi Usa e Canada in Stretto di Taiwan

    Condividi l'articolo

    Le forze armate cinesi “hanno inviato forze navali e aeree per tracciare e monitorare il cacciatorpediniere Uss Higgins e la fregata HMCS Vancouver” che ieri hanno attraversato da sud verso nord lo Stretto di Taiwan.
        Lo ha reso noto il colonnello Shi Yi, portavoce del Comando del teatro orientale dell’Esercito popolare di liberazione (Pla) in merito all’episodio che ha visto ieri protagoniste un’unità della Marina Usa e una di quella canadese impegnate a sostegno della “libertà di navigazione” per respingere le rivendicazioni territoriali cinesi.
        “Le truppe sono sempre in allerta, contrastano risolutamente tutte le minacce e le provocazioni e difendono con forza la sovranità nazionale e l’integrità territoriale”, ha aggiunto Shi, in una nota postata sui social media.
        Il cacciatorpediniere americano e la fregata canadese hanno effettuato l’operazione congiunta all’indomani delle affermazioni ripetute dal presidente Usa Joe Biden sull’intervento delle truppe statunitensi in aiuto di Taiwan in caso di invasione della Cina, che considera l’isola una parte “inalienabile” del suo territorio da riunificare anche con la forza, se necessario.
        La Uss Higgins, in collaborazione con la fregata HMCS Vancouver, “ha condotto un transito di routine nello Stretto di Taiwan il 20 settembre in conformità con il diritto internazionale”, ha riferito la Settima Flotta americana, affermando che il passaggio è avvenuto “attraverso un corridoio nello Stretto che è al di là del mare territoriale di qualsiasi Stato costiero”.
        Il Canada ha riferito che la sua unità era in viaggio per unirsi a una missione in corso sul rispetto delle sanzioni dell’Onu contro la Corea del Nord. “Il transito di routine di oggi nello Stretto di Taiwan dimostra il nostro impegno per un Indo-Pacifico libero, aperto e inclusivo”, ha dichiarato il ministro della Difesa di Ottawa, Anita Anand. E’ di 11 mesi fa la navigazione congiunta americano-canadese nello Stretto di Taiwan, con il coinvolgimento del cacciatorpediniere Uss Dewey e della fregata HMCS Winnipeg.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte