Cinema: al via a Rimini la 4/a edizione de La Settima Arte

Apr 26, 2022

  • Condividi l'articolo

    Si apre domani, mercoledì 27 aprile, a Rimini la quarta edizione de La Settima Arte Cinema e Industria. Cinque giorni di anteprime, proiezioni, incontri e appuntamenti formativi. La Manifestazione, ideata e organizzata da Confindustria Romagna, Cinema Fulgor, Università Alma Mater Studiorum Bologna – Dipartimento delle Arti, con la collaborazione del Comune di Rimini, si pone l’obiettivo di “sostenere l’industria degli audiovisivi”, spiegano gli organizzatori, “per potere superare il difficile momento, vivendo il cinema come esperienza e luogo di incontro e di unione”.
        Opening night il 28 aprile con lo scrittore Enrico Brizzi che condurrà il pubblico attraverso un cammino cinefilo tra alcuni capolavori della storia del cinema italiano. Il 29 si terrà l’anteprima del film ‘Corpo a Corpo’ della regista Maria Iovine.
        Il 30 al teatro Galli, ore 18.30, si svolgerà la cerimonia del Premio Cinema e Industria presentata dal direttore di Rai 3 Franco Di Mare con la partecipazione del regista e Premio Oscar Giuseppe Tornatore (premio Cinema e Industria ad honorem 2022), di Carlo Cresto Dina per Tempesta (premio alla produzione), Massimiliano Orfei per Vision Distribution (premio alla distribuzione) Lorenzo Baraldi e Gianna Gissi (premio artistico), Carlotta Cristiani (premio al montaggio), del regista Paolo Taviani (premio speciale per il contenuto artistico 2022 per il film ‘Leonora addio’), del presidente di giuria Pupi Avati e del violinista, compositore e polistrumentista Federico Mecozzi.
        Alle sale cinematografiche e al difficile periodo che stanno vivendo sarà dedicata una tavola rotonda il 29 aprile. Gli appuntamenti sono tutti ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Cannes: applausi per il film di Martone ‘Nostalgia’

    Cannes: applausi per il film di Martone ‘Nostalgia’

    Successo al termine della premiere al Grand Theatre Lumiere di Cannes per Nostalgia, il film di Mario Martone dall'omonimo romanzo di Ermanno Rea (Feltrinelli), interpretato da Pierfrancesco Favino. Nove minuti sono stati gli applausi e grande emozione per tutto il...