Cingolani: più produzione nazionale per frenare il caro bollette

Dic 22, 2021

Condividi l'articolo

Il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani in un’intervista al Messaggero risponde sui rincari delle tariffe di luce e gas. A suo avviso “è il prezzo per aver fatto certe scelte. Abbiamo deciso che era meglio comprare all’estero il gas invece di utilizzare il nostro”. Quindi annuncia che “nei prossimi 12-18 mesi dobbiamo muoverci anche in altre direzioni. Come quella di aumentare la produzione di gas nazionale con giacimenti già aperti”. Si potrebbero “magari raddoppiare i 4 miliardi di metri cubi attuali”, spiega. A suo avviso “dobbiamo utilizzare tutte le frecce a nostra disposizione”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte