Claudia Gerini, il film di Leo rivoluzionario sulle donne

Dic 21, 2021

  • Condividi l'articolo

    LASCIARSI UN GIORNO A ROMA, quarto film di Edoardo Leo, è una commedia romantica con un’idea di base niente male e una forte anima femminista. “È un film rivoluzionario con figure femminili forti, ambiziose, competenti – dice Claudia Gerini che nel film interpreta Elena, sindaco di Roma – . Io sono una donna impegnata e non certo l’angelo del focolare in un film che racconta di donne che stanno facendo un percorso professionale e non stanno certo ad aspettare che gli uomini le capiscano”.

    Ma che succede mai in questo film di Leo? C’è la storia di due coppie prossime a lasciarsi con due donne in carriera che trascurano i loro rispettivi compagni. Proprio come accadeva in tanti film del passato, ma a generi invertiti e al grido: “Tu mi trascuri per la tua carriera”. Da una parte troviamo Tommaso (Edoardo Leo), scrittore di successo in crisi con la bellissima Zoe (la spagnola Marta Nieto), manager che pensa solo alla sua carriera e, dall’altra, appunto la sindaca di Roma sposata con Umberto (Stefano Fresi) che ha dovuto rivedere il suo lavoro di insegnante per seguire a tempo pieno la loro figlia adolescente. Tra Tommaso e Zoe ci si mette il destino di mezzo. La ragazza infatti in crisi a un certo punto affida tutte le sue confidenze a una posta del cuore, non sapendo che è gestita proprio da Tommaso. Quest’ultimo ci mette poco a capire che a chattare dall’altra parte c’è proprio la sua Zoe ed è doloroso per lui scoprire delle verità sul loro rapporto che non sempre avrebbe voluto sapere. “Lasciarsi un giorno a Roma è una commedia romantica sulla difficoltà di separarsi dopo tanti anni di relazione – spiega Leo -. Su quante cose accumuliamo negli anni e non diciamo al nostro partner. Su quello che faremmo se avessimo la possibilità di scoprire cosa il nostro partner pensa davvero di noi. Quali cose detesta di noi. Alcune di queste cose passano, alcune si accumulano. E diventano insostenibili. Dopo dieci anni di rapporto – continua il regista – lasciarsi significa non solo separarsi, ma lasciare un mondo di amicizie, di rapporti, di consuetudini, di cose che ci fanno stare al sicuro”. E sottolinea ancora Leo: “Nelle due coppie protagoniste le due donne hanno ruoli sociali e lavorativi più importanti dei due uomini. Con tutto quello che ne consegue a livello di rapporto di coppia. Da qui una riflessione sul ruolo del “maschio” contemporaneo e sui necessari cambiamenti comportamentali da affrontare”.

    La Gerini sindaca di Roma? “Io entrare in politica? No la mia missione è nel cinema che vorrei continuare a fare ancora per molto tempo. La politica comunque non è per me, mi si spappolerebbe il fegato. Comunque, tornando al mio ruolo, interpreto una donna alfa che bisogna sapersela meritare”. Una considerazione finale. LASCIARSI UN GIORNO A ROMA, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film con Vision Distribution, che lo distribuisce, è una gradevolissima commedia sentimentale che, come accade sempre più spesso, dopo un breve passaggio in sala approda in streaming (sarà dal 1 gennaio su Sky Cinema). Peccato, questo film sarebbe stato perfetto, come proposta alternativa, a sparigliare le carte nel box office natalizio.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Tra Lazio e Atalanta il gol lo fa il Covid, mettendone out sette tra gli orobici e diversi anche nelle fila dei biancocelesti. L'esito del match dell'Olimpico è uno 0-0 che tra le due squadre non accadeva da 15 anni (2007). A fine partita, si è...

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...