• Colpisce compagna con pugno e sedia davanti a figlio 4 anni

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – NAPOLI, 21 SET – Colpisce la compagna con una sedia
    e un pugno ed il figlio di 4 anni assiste a tutto. Poi scappa
    via con il bimbo ma la donna riesce a chiamare il 112 e l’uomo,
    un 42enne, viene arrestato. E’ accaduto a Giugliano, in
    provincia di Napoli.
        Non era la prima volta che l’uomo scatenava la sua violenza
    sulla donna. Durante la notte l’ennesima lite, prima le urla,
    poi il pugno e poi l’ha colpita con la sedia. Violenze commesse
    davanti agli occhi del figlio di 4 anni.
        La donna, al suolo tumefatta, ha trovato la forza di comporre il
    112 sul tastierino del cellulare, il tutto mentre il compagno
    era scappato via con il bimbo. I carabinieri della sezione di
    radiomobile di Giugliano hanno intercettato l’uomo e il piccolo
    sotto la sua abitazione: in tasca aveva un coltello a
    serramanico. L’uomo è ora in una cella del carcere di
    Poggioreale. Il bambino è tornato tra le braccia della madre che
    ha rifiutato l’intervento dei medici. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte