Confcommercio:per terziario raddoppia bolletta annua energia

Lug 30, 2022

Condividi l'articolo

 La bolletta energetica del 2022, per le aziende del settore terziario, raddoppierà a 24 miliardi di euro contro gli 11 del 2021 nonostante una qualche stabilizzazione dei prezzi e un calo rispetto alle precedenti previsioni. E’ quanto stima Confcommercio secondo cui “a luglio 2022, rispetto ad aprile, scende del 14% il prezzo delle offerte di elettricità pagato dal settore terziario, mentre è in lieve aumento il prezzo delle offerte del gas naturale (+3%)”. Si tratta di valori comunque molto superiori al 2021. “Gli aumenti della spesa annuale arrivano a toccare punte del +122% per l’elettricità e del 154% per il gas” spiega.

Per un ristorante medio la spesa in elettricità e gas è salita, in un anno, di 14mila euro. E’ quanto stima l’Osservatorio Confcommercio Energia nell’ analisi trimestrale realizzata in collaborazione con Nomisma Energia.
Nel confronto tra luglio 2021 e luglio 2022, la “bolletta annuale” di elettricità è aumentata considerevolmente per tutti i principali comparti del terziario: settore alberghiero (+55.000 euro), ristoranti (+8.000), bar (+4.000), negozi di generi alimentari (+18.000) e negozi non alimentari (+4.000).
Altrettanto significativi, sottolinea l’associazione, gli incrementi della spesa annua per il gas – sempre nel confronto tra luglio 2021 e luglio 2022 – sia per il settore alberghiero (+15.000) che per i ristoranti (+6.000). Anche i bar, i negozi di generi alimentari (e non) sono stati colpiti dal “caro gas”, il cui rincaro annuale è pari a un valore che si aggira tra il +120% e il +130%

(ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte