Conte ai vertici, niente deroghe al limite dei due mandati

Lug 29, 2022

Condividi l'articolo

“Col Pd per il futuro non escludo un dialogo, non un’alleanza. Per queste elezioni assolutamente non se ne parla di avere rapporti col Pd. Che rapporto può avere il Movimento 5 stelle con una forza politica che sta chiudendo accordi da Calenda a Di Maio a Renzi a Brunetta a Carfagna? Questa è un’ammucchiata dove noi non ci potremmo mai ritrovare, perché sono personalità divisive e litigiose. La politica fatta così significa tutto e il contrario di tutto”. Lo ha detto Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 stelle, in diretta a Rtl. Conte alla fine scioglie la riserva e assicura che “non ci saranno deroghe al limite dei due mandati nel M5s”. L’ex premier fa sapere di averlo già comunicato ai vertici del Movimento, secondo quanto confermano fonti parlamentari.

“Essere coerenti con i propri valori costa un prezzo, che noi stiamo pagando e stiamo pagando anche questa scissione. Molti compagni di strada, tra cui Di Maio, hanno abiurato a principi e valori. Non lo dico io lo ha detto Di Maio. Abbiamo pagato questo prezzo per non fare compromessi sui principi fondamentali”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Atletica: in Ungheria brillano McLaughlin e Fraser-Pryce

    Atletica: in Ungheria brillano McLaughlin e Fraser-Pryce

    (ANSA) - ROMA, 08 AGO - Parata di stelle a Szekesfehervar, in Ungheria, sede di una prova Gold del Continental Tour con vista sulla tappa di Montecarlo della più prestigiosa Diamond League, in programma mercoledì prossimo. Oltre agli azzurri Gianmarco Tamberi e Nick...