Covid: 87.940 nuovi positivi, 186 le vittime

Apr 27, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 27 APR – Sono 87.940 i nuovi contagi da Covid
    registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero
    della Salute. Ieri erano stati 29.575. Le vittime sono invece
    186, in aumento rispetto alle 146 registrate il giorno prima.
        Tornano a salire, dopo il lungo weekend festivo, i test
    anticovid. Ammontano infatti a 554.526 i tamponi molecolari e
    antigenici effettuati nelle ultime 24 ore, a fronte dei 182.675
    delle 24 ore precedenti. Il tasso di positività è al 15,8%, in
    calo rispetto al 16,2% di ieri. Scendono sotto quota 400 i
    pazienti ricoverati nelle terapie intensive: sono 394, cioè 15
    in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli
    ingressi giornalieri si attestano a 34. I ricoverati nei reparti
    ordinari sono 10.155, ovvero 173 in meno rispetto a ieri.
        Sempre secondo i dati del ministero, raggiungono 1.234.676 le
    persone attualmente positive al Covid, 300 in meno nelle ultime
    24 ore. In totale sono 16.279.754 gli italiani contagiati
    dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 163.113. I
    dimessi e i guariti sono 14.881.965, con un incremento di 88.545
    rispetto a ieri. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    (ANSA) - WASHINGTON, 21 MAG - Il campione americano di golf Tiger Woods è stato costretto ad abbandonare al terzo turno il Pga Championship per un problema a una gamba. Lo riporta la Cnn.    Era la seconda volta in quindici mesi che il campione 46enne...

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    (ANSA) - FIRENZE, 21 MAG - "Che emozione! Oggi la squadra, lo staff, lo stadio e tutta la gente di Firenze mi hanno regalato una gioia indescrivibile. Torniamo in Europa dopo sei anni e lo facciamo nel migliore dei modi, davanti a Firenze e con tutta questa gente...