Covid: a SanPa ‘raggiunta una forte immunità di gregge’

Set 2, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – RIMINI, 02 SET – Con gli ultimi contagi di
    coronavirus e la campagna vaccinale, nella comunità di recupero
    per tossicodipendenti ‘San Patrignano’ (Rimini) è stata
    raggiunta una “forte immunità di gregge”. Ad annunciarlo è il
    responsabile terapeutico Antonio Boschini che analizza la
    situazione della realtà riminese dopo gli ultimi dieci contagi.
        L’immunità è “legata in parte a pregresse infezioni, ma anche
    alla vaccinazione”, precisa il medico.
        Durante la prima ondata la comunità si era chiusa a riccio
    evitando contagi. Tra ottobre e dicembre 2020 il virus era
    riuscito ad entrare contagiando il 60% degli ospiti, senza esiti
    severi. Successivamente sono arrivati i vaccini e ad oggi il 98%
    dei 1.300 presenti, tra ospiti, educatori e personale, ha
    aderito alla campagna vaccinale. Questa estate il virus è
    ritornato nella comunità – forse portato da visitatori -, ma a
    differenza dell’autunno scorso non si è diffuso. “Alla luce di
    tutto ciò, mi sento di dire che San Patrignano rappresenta una
    microsocietà in cui si è raggiunto il livello di protezione che
    si cerca di raggiungere, con il vaccino, a livello di
    macrosocietà – continua Boschini -. Se nell’ottobre 2020 il
    Covid ha avuto l’effetto di un cerino in un pagliaio, questa
    volta”, chiosa, “ha avuto l’effetto di un cerino sull’erba
    bagnata”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gotti, Napoli in forma straripante

    Gotti, Napoli in forma straripante

    (ANSA) - UDINE, 20 SET - "I due gol del primo tempo, un po' ingenui e balordi, hanno indirizzato la partita fortemente. Non siamo stati capaci di cambiare la direzione all'incontro e il Napoli è in uno stato di forma psicofisica estremamente elevata e straripante: non...

    Insigne “primato ora conta poco, andiamo avanti umili”

    Insigne “primato ora conta poco, andiamo avanti umili”

    (ANSA) - ROMA, 20 SET - "Essere primi per ora non conta nulla. La cosa più importante è che abbiamo fatto una grande prestazione su un campo non facile. Tutti stiamo bene, stiamo lavorando bene con l'allenatore che sta cercando di tirare fuori da ognuno di noi un...