Covid: antagonisti protestano a Padova contro tagli sanità

(ANSA) – PADOVA, 13 NOV – Una settantina di esponenti dei
centri sociali del Nordest oggi pomeriggio si è radunata sotto
la sede di Azienda sanitaria Zero a Padova per protestare contro
le politiche sanitare che hanno portato, secondo loro, al
collasso delle strutture ospedaliere. I manifestanti guidati dal
gruppo padovano del centro sociale Pedro hanno esposto uno
striscione con su scritto “Tu ci ammali, tu ci curi”.
    Blindati da un cordone di sicurezza composto da una trentina
di agenti in assetto antisommossa, un gruppo di ragazzi coperti
con le tute bianche e mascherine ha tappezzato le vetrate
dell’ente pubblico con manifesti e cartelloni. I manifestanti al
microfono hanno affermato che il vero colpevole dell’emergenza
attuale è il progressivo taglio alla sanità attuato anche in
Veneto negli ultimi vent’anni.
    Gli esponenti dei centri sociali hanno poi dato vita ad un
corteo e si sono diretti all’ospedale attraversando le strade
del centro e bloccando traffico e mezzi pubblici. Nessuno
scontro o tensione con la polizia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte