Covid: calano le terapie intensive e nessun decesso in Fvg

Set 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – TRIESTE, 24 SET – Oggi in Friuli Venezia Giulia su
    4.031 tamponi molecolari sono stati rilevati 79 nuovi contagi
    con una percentuale di positività dell’1,96%. Sono inoltre 4.609
    i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati
    rilevati 5 casi (0,11%). Oggi non si registrano decessi; le
    persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 10, mentre i
    pazienti in altri reparti restano 46. Lo comunica il
    vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo
    Riccardi.
        I decessi complessivamente ammontano a 3.817, con la seguente
    suddivisione territoriale: 822 a Trieste, 2.022 a Udine, 679 a
    Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 108.296, i
    clinicamente guariti 97, mentre quelli in isolamento calano a
    1.103.
        Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono
    risultate positive complessivamente 113.369 persone (il totale è
    stato ridotto di una unità a seguito di un test positivo
    revisionato) con la seguente suddivisione territoriale: 22.989 a
    Trieste, 52.407 a Udine, 22.772 a Pordenone, 13.618 a Gorizia e
    1.583 da fuori regione.
        Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale sono state
    rilevate le positività di un infermiere e di un operatore socio
    sanitario dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano
    Isontina.
        Relativamente alle strutture per anziani si registra il contagio
    di un operatore a Trieste. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    (ANSA) - TRIESTE, 17 OTT - Dietrofront del Coordinamento dei portuali triestini che, dopo il comunicato diffuso in serata, confermato dalla conferenza stampa tenuta dal leader Stefano Puzzer, è tornato sulla propria decisione sostenendo in un breve messaggio sui...

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    (ANSA) - MILANO, 16 OTT - "Un vantaggio di 2-0 non lo vogliamo più, è già la terza volta": lo dice sorridendo Igor Tudor, a Dazn, al termine della sconfitta subita dal Milan a San Siro dopo che il suo Verona era riuscito a conquistare un doppio vantaggio nel primo...