Covid: in Austria obbligo di Pcr per ingresso non vaccinati

Nov 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLZANO, 18 NOV – Da lunedì i non vaccinati che si
    recano in Austria devono essere in possesso di un pcr negativo.
        I test antigenici e i test degli anticorpi non saranno più
    ammessi. Come comunica l’Euregio Tirolo Alto Adige Trentino su
    Facebook, sono previste deroghe per i pendolari transfrontalieri
    (per motivi di lavoro, di scuola, di studio, per motivi
    familiari o per la visita al coniuge), per i quali continua ad
    applicarsi la regola del 3G (attestato di
    vaccinazione/guarigione/test negativo pcr o antigenico).
        Tuttavia la validità dei test per i pendolari viene ridotta per
    i pcr da 7 giorni a 72 ore e per gli antigenici da 48 a 24 ore.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Covid: Conference League; rinviata Tottenham-Rennes

    Covid: Conference League; rinviata Tottenham-Rennes

    La partita di giovedì fra Tottenham e Rennes, valida per la fase a gironi della Conference League, è stata rinviata a causa del focolaio di Covid nel club londinese, dove ci sono 13 positivi, fra i quali otto giocatori. L'annuncio del rinvio è stato dato dal...

    Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    (ANSA) - TORINO, 08 DIC - "Ci speravamo che potesse succedere: dovevamo pensare a noi e non a ciò che capitava in Russia, è stato bello festeggiare alla fine insieme ai nostri tifosi": così Leonardo Bonucci commenta la qualificazione agli ottavi di finale della...