Covid: Israele, per vaccinati ‘isolamenti abbreviati’

Dic 28, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSAmed) – TEL AVIV, 28 DIC – Nuove regole di isolamento,
    più permissive nei confronti di chi risulti vaccinato, sono
    state decise oggi dal governo israeliano in seguito al
    diffondersi dei contagi per la variante Omicron del coronavirus.
        Entreranno in vigore già da domani.
        Persone vaccinate che entrino in contatto con un contagiato
    (anche da Omicron) dovranno fare un tampone e restare in
    isolamento solo fino a quando abbiano ottenuto un risultato
    negativo. Nei dieci giorni seguenti dovranno evitare luoghi di
    svago affollati, ed astenersi dall’incontrare persone che siano
    in elevato rischio di contagio.
        Diversamente da loro, i non vaccinati che siano entrati in
    contatto con un contagiato dovranno restare in isolamento per
    una settimana, fare tamponi al primo e al settimo giorno, ed
    attendere l’esito negativo di quest’ultimo.
        Ieri in Israele sono stati rilevati 2.952 contagi (circa
    mille in più rispetto a quelli del giorno precedente) su 126
    mila tamponi. (ANSAmed).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Tra Lazio e Atalanta il gol lo fa il Covid, mettendone out sette tra gli orobici e diversi anche nelle fila dei biancocelesti. L'esito del match dell'Olimpico è uno 0-0 che tra le due squadre non accadeva da 15 anni (2007). A fine partita, si è...

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...