Covid: Zangrillo code a farmacie e terrorismo giornalistico

Dic 26, 2021

Condividi l'articolo

(ANSA) – MILANO, 26 DIC – “Santo Stefano, ore 10 a Milano.
    200 metri di coda per alimentare le casse delle farmacie, il
terrorismo giornalistico e certificare la morte del Paese”.
    A scriverlo su Twitter è il Il professor Alberto Zangrillo,
primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione
generale dell’ospedale San Raffaele di Milano il quale allega
una fotografia di una coda davanti a un farmacia milanese per i
tamponi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte