Cozzoli,Sport e Salute sempre più impegnata a migliorare welfare

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – “Il nostro è un impegno costante e
concreto per migliorare il welfare. Lo sport è un mezzo ideale
per renderlo più efficiente e assicurare benessere a tutti i
cittadini”. Così il presidente e ad di Sport e Salute, Vito
Cozzoli, intervenuto all’assemblea nazionale Anci 2022, alla
Fiera di Bergamo.
    “Lo sport è un diritto di tutti e per tutti, e Sport e Salute
vuole affermarlo in ogni angolo del Paese – ha proseguito
Cozzoli – . Insieme ad Anci con il progetto Sport nei Parchi,
che ha visto la partecipazione all’avviso pubblico di oltre 1300
Comuni, abbiamo dato vita a 500 isole di sport disseminate per
l’Italia. Anche questo è un esempio di benessere diffuso. E
tutto questo lo abbiamo fatto insieme, perché quando le
istituzioni lavorano in sinergia riuscendo a fare rete ne
beneficia tutta la comunità”, ha sottolineato Cozzoli. In meno
di tre anni Sport e Salute ha investito 2,3 miliardi di euro per
promuovere il sistema sportivo italiano, partecipando a diversi
progetti in 3.969 Comuni italiani.
    Nel corso della giornata, Cozzoli ha partecipato, tra i vari
panel, anche al convegno “Outdoor: nuova frontiera dello sport
per territori e comunità” insieme al vicepresidente vicario e
delegato allo Sport, Salute e Politiche Giovanili dell’Anci,
Roberto Pella, che ha ricordato come i progetti portati avanti
con Sport e Salute, come Sport nei Parchi, abbiano portato a “grandi risultati, partecipazione e coinvolgimenti dei Comuni
con benefici per tutti i cittadini”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte