• Croazia: scontro fra due treni, 3 morti e 11 feriti

    Condividi l'articolo

    Tre persone sono morte e altre 11 sono rimaste ferite in seguito ad un grave incidente ferroviario avvenuto ieri sera in Croazia. Secondo il portale Dnevnik.hr, la collisione ha coinvolto un treno passeggeri e un convoglio merci fermo, fra le stazioni di Okucani e Nosvka – a sudest della capitale Zagabria.

    Non si conoscono ancora le cause precise dell’incidente, avvenuto intorno alle 21.35, ma secondo l’agenzia croata Hina il treno passeggeri non si sarebbe fermato a un segnale di stop, travolgendo a una velocità di circa 100 km orari il convoglio merci fermo a causa di una avaria tecnica nei pressi dela città di Rajich. Diversi passeggeri sarebbero andati a finire sotto il convoglio, e squadre di soccorso sono in azione per trarli in salvo. Sul luogo della sciagura si è recato nella notte il premier croato Andrej Plenkovic.

    Il capo del governo, dopo aver visitato il luogo dell’incidente, ha ribadito che, secondo i dati attuali, tre persone sono rimaste uccise e 11 ferite, ma che nessuno era in pericolo di vita e che non risultano esserci altri vittime. “Molte persone ferite sono cittadini croati e molti sono stranieri”, ha confermato Plenkovich, osservando che le
    informazioni su di loro possono essere ottenute dalla Croce Rossa a Novska, ha riferito Hina.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte