Da Elio a Bertolino, appello dei comici a donare per l’Ucraina

Giu 22, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 22 GIU – “Dai dai dai”: è l’invito a donare
    in favore dei profughi ucraini fatto via video dai comici Enrico
    Bertolino, Raul Cremona, Elio, Andrea Pisani, Giacomo Poretti e
    Andrea Pucci. I sei talenti della risata sono protagonisti del
    video realizzato gratuitamente a supporto della raccolta fondi
    lanciata da Fondazione Fiera Milano e Fondazione Progetto Arca
    Onlus per le mense di ?ernivci e Mostys’ka, due città ucraine al
    confine rispettivamente con Romania e Polonia.
        Le due strutture realizzate e gestite da Fondazione Progetto
    Arca, grazie ai suoi 50 volontari, garantiscono ogni giorno
    oltre 3.000 pasti ai profughi, prevalentemente donne e bambini,
    che fuggono dalla guerra.
        “Con il passare dei giorni e delle settimane è fondamentale
    non abituarsi alla sofferenza, mantenendo sempre altissima
    l’attenzione nei confronti di chi, in questo momento, vive una
    situazione tragica. Per questo continuiamo a impegnarci per
    aiutare la popolazione che da oltre 100 giorni è coinvolta nel
    conflitto – spiega Enrico Pazzali, presidente di Fondazione
    Fiera Milano. – Dopo gli aiuti alla fiera di Varsavia e a quella
    di Poznan, supportiamo ora Fondazione Progetto Arca nella sua
    preziosa attività ai confini con l’Ucraina”.
        La collaborazione tra Fondazione Fiera Milano e Fondazione
    Progetto Arca ha preso il via lo scorso 30 marzo, con il primo
    convoglio umanitario inviato alla Fiera di Varsavia, divenuta
    centro di accoglienza. Sono seguite altre spedizioni per un
    totale, ad oggi, di 22 Tir. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • D’Alterio e Finucci ancora in biancorosso.

    Il Rimini Football Club rende noto di aver confermato Salvatore D’Alterio nel ruolo di allenatore in seconda e Fabio Finucci nel ruolo di allenatore dei portieri. D’Alterio e Finucci hanno sottoscritto un contratto sino a giugno 2023 ---Fonte originale: Leggi ora la...