• Da oggi stop a ingresso per russi in paesi baltici

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – VILNIUS, 19 SET – È entrato in vigore alla
    mezzanotte di oggi il divieto di ingresso nello spazio Schengen
    attraverso i varchi di frontiera di Estonia, Lettonia, Lituania
    e Polonia per i cittadini della Federazione russa e della
    Repubblica di Bielorussia . Ne danno comunicazione ministeri
    degli Esteri dei quattro Paesi.
        La misura, adottata singolarmente dai vari stati, è stata
    concordata nel corso di colloqui intrattenuti durante le scorse
    settimane. Un’analoga limitazione è stata introdotta dalla
    Repubblica Ceca, che non permetterà più l’ingresso ai cittadini
    di Russia e Bielorussia in possesso di regolare visto Schengen
    in arrivo negli aeroporti del Paese.
        Danimarca e Paesi Bassi hanno invece deciso di interrompere
    l’emissione di visti di breve periodo per cittadini russi e
    bielorussi, pur non ponendo limitazioni all’ingresso di chi sia
    in possesso di regolare visto. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte