• Da tifosi Celtic Glasgow di nuovo canti contro la Regina

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – GLASGOW, 18 SET – Nel Regno Unito c’è chi non ne
    vuole sapere di rendere omaggio alla memoria della Regina
    Elisabetta, scomparsa lo scorso 8 settembre. Sono i tifosi del
    Celtic Glasgow che, al contrario dei ‘cugini’ dei Rangers
    (protestanti, mentre quelli dei biancoverdi sono l’espressione
    della comunità cattolica e di origine irlandese) che anche in
    occasione della sfida di Champions con il Napoli hanno mostrato
    striscioni e intonato cori per la Sovrana, non perdono occasione
    per manifestare il loro dissenso.
        Così dopo essere stati messi sotto inchiesta dalla Uefa per
    uno striscione con la frase “Fu…k te Crown” esposto in
    occasione della partita di Champions contro lo Shakhtar, oggi i
    supporter dei Bhoys hanno accompagnato l’applauso prima del
    match in casa del St. Mirren, durante il minuto di
    raccoglimento, cantando il coro “If you hate the Royal Family,
    clap your hands” (ovvero, “se odi la Famiglia Reale, batti le
    mani”).
        Poi si è giocato e, per la cronaca, i Celtic hanno perso (2-0)
    per la prima volta dopo un anno (per la precisione, 364 giorni)
    di imbattibilità nel campionato scozzese. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte