‘Dad non può proseguire per troppo tempo’

(ANSA) – ROMA, 16 DIC – “Anche io voglio che la scuola sia in
presenza, non solo da ministro ma da ex insegnante, la scuola
salva vite umane, non solo la sanità salva vite; la scuola non
si può pensare di farla dietro ad un pc: la didattica a distanza
non può andare avanti per tanto tempo, anche gli studenti delle
superiori hanno diritto di tornare a scuola in presenza”. Così
la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ad un evento di Aidr
Italian Digital. Per quanto riguarda le vaccinazioni, “si
partirà dai più anziani, poi il personale sanitario e poi il
personale scolastico che fa parte dei servizi pubblici
essenziali, via via ci vaccineremo tutti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte