Dante 700: Patuelli, mondo economia segua suo ideale etico

Set 11, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 11 SET – “Un monito a tutto il mondo
    dell’economia perché tutti seguano l’ideale etico del Catone
    dantesco, per la rigida rettitudine per l’adempimento dei doveri
    per stare lontani anche dalle colpe dell’Inferno dantesco”. Così
    il presidente dell’Abi Antonio Patuelli ha chiuso la sua
    introduzione alla giornata conclusiva del Festival Dante2021 con
    la partecipazione del governatore della Banca d’Italia Ignazio
    Visco. L’evento si svolge nei Chiostri Francescani della
    Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, attigui alla Tomba di
    Dante nel settimo centenario della scomparsa del Poeta. Nel suo
    discorso Patuelli ha ricordato il discorso pronunciato da
    Benedetto Croce, il 14 settembre 1920, per il sesto centenario
    dantesco che venne seguito dalla pubblicazione del volume sulla “Poesia di Dante”. “Si tratta – spiega Patuelli di una sorta di
    autorevole e semplice “guida” della Commedia e al tempo stesso
    di un libro di storia che è quanto mai attuale, chiaro nel
    linguaggio ed esplicativo del percorso effettuato dall’Alighieri
    nella Commedia”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Si è aperto davanti alla Corte d'Assise di Lecce il processo nei confronti di Salvatore Carfora, il trentottenne campano accusato dell'omicidio della ex compagna, la ventinovenne riminese Sonia Di Maggio. Il delitto risale alla sera del 1° febbraio del 2021, a...