Denunce ginnaste: Abodi ‘credo in pene giuste, non esemplari’

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – “Mi auguro che con la dovuta
trasparenza e determinazione chi ha qualcosa da dire lo dica e
chi deve valutare lo valuti. Io continuerò a essere presente e
rendere tutto tempestivo e chiaro. Credo nelle pene giuste, non
in quelle esemplari. I ragazzi e le ragazze devono sentirsi
rispettati e liberi di denunciare. E’ necessario che non si
superino certi limiti”. Lo ha detto Andrea Abodi, ministro per
lo sport e per i giovani, parlando del caso che ha colpito la
Fgi dopo le denunce di alcune ex ginnaste per aver subito abusi
psicologici da parte dello staff della nazionale. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte