Discoteche sul piede di guerra: “Così a Capodanno non si aprirà”

Dic 23, 2021

  • Condividi l'articolo

    Per poter partecipare ad una festa in un locale o per andare a ballare in discoteca tra il 28 e il 31 dicembre bisognerà aver fatto la terza dose del vaccino oppure avere l’esito negativo di un tampone se si è ancora in attesa del booster. Sarebbe questo l’orientamento emerso dalla cabina di regia sulla questione dei tamponi per i vaccinati anche se una decisione definitiva, spiegano diverse fonti, sarà presa in Cdm. 

    Discoteche sul piede di guerra. “A queste condizioni non si aprirà. A Capodanno, così, non possiamo aprire”, dice all’ANSA il presidente del Silb, sindacato dei locali da ballo Emilia-Romagna Gianni Indino, sull’ipotesi di norme per l’accesso alle discoteche solo dopo aver fatto la terza dose o con l’esito negativo di un tampone. “Per noi Capodanno vuol dire il 15% della stagione, era l’ossigeno per mantenerci in vita. E’ la pietra tombale”. Chiediamo di fare slittare le norme dal 2 gennaio e poi vediamo di metterci tutti insieme a trovare un sistema”. E’ un provvedimento “miope, chiude la notte corretta, controllata e favorisce il proliferare degli abusivi”.

    “Abbiano due scenari da un lato le chiusure dall’altro le cautele. E’ evidente che non c’è battaglia. La prima priorità è non chiudere. Sono necessarie però misure sostenibili: certo non è pensabile il green pass per il caffè al bancone: in Italia si prendono 30 milioni di caffè al giorno. I controlli sarebbero impossibili”. Così all’ ANSA il direttore generale di Fipe Confcommercio (la federazione dei pubblici esercenti), Roberto Carugi commenta le misure.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Tra Lazio e Atalanta il gol lo fa il Covid, mettendone out sette tra gli orobici e diversi anche nelle fila dei biancocelesti. L'esito del match dell'Olimpico è uno 0-0 che tra le due squadre non accadeva da 15 anni (2007). A fine partita, si è...

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...