Dispersione scolastica nel Napoletano, denunciati 40 genitori

Giu 22, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – NAPOLI, 22 GIU – Per qualcuno il tasso di assenza a
    scuola era del 90 percento. Altri invece in classe non c’erano
    mai entrati. Contestano il reato, penale, di inosservanza
    dell’obbligo dell’istruzione dei figli minori, i carabinieri di
    Grumo Nevano (Napoli), ai genitori di venti bambini individuati
    e denunciati dai militari durante una serie di controlli contro
    la dispersione scolastica che da Grumo si sono estesi anche
    nella vicina Casandrino.
        Dagli accertamenti effettuati negli istituti comprensivi “Pascoli”, “Cirillo”, “Marconi” e “Torricelli”, insieme con i
    dirigenti scolastici e gli assistenti sociali, è emerso che 20
    ragazzi, nonostante fossero iscritti in quelle scuole dallo
    scorso settembre 2021, non avevano rispettato l’obbligo di
    frequenza.
        Per qualcuno il tasso di assenza riscontrato è stato superiore
    al 90%. Altri invece a scuola non c’erano mai entrati. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Draghi da Mattarella, punto su G7 e Nato. Alta tensione nel governo

    Draghi da Mattarella, punto su G7 e Nato. Alta tensione nel governo

    Draghi da Mattarella. E' stato fatto il punto sugli impegni internazionali. Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è recato stamane al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il premier - si spiega in ambienti del Quirinale - è...

    Nsc regionale in convegno, ‘taser e body cam per tutti’

    Nsc regionale in convegno, ‘taser e body cam per tutti’

    Body cam e taser per tutti. Affari interni e centralizzazione in un unico distretto giudiziario per i reati a carico delle forze di polizia, per una linea omogenea ed equanime. Potere disciplinare ad autorità terza e indipendente rispetto alla linea gerarchica. Sono...