• Dopo pioggia e vento, in arrivo ondata di freddo Artico

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 09 DIC – Dopo piogge, neve e venti forti
    portati su quasi tutta l’Italia dalla perturbazione in corso
    fino a domenica, per la prossima settimana si prevede l’attivo
    di un’ondata di aria fredda proveniente dall’Artico. Lo indica
    il sito iLMeteo.it.
        La perturbazione che accompagna il ponte dell’Immacolata,
    osserva Antonio Sanò, “alimentata da aria fredda in quota e
    sospinta da intensi venti meridionali, sta portando piogge al
    Centro-Nord”; per sabato si prevedono precipitazioni “via via
    più forti e sotto forma di nubifragi”, aggiunge il direttore e
    fondatore del sito. Le regioni più colpite dal maltempo saranno
    quelle che si affacciano sul Mar Tirreno, ossia Toscana, Lazio,
    Campania e Calabria, lungo le coste e nell’immediato
    entroterra. A partire dal pomeriggio si prevedono piogge anche
    al Nord, soprattutto in Lombardia e nelle regioni orientali.
        Si prevede inoltre neve sugli Appennini sopra i 1.900 metri
    e sulle Alpi anche a 1.000 metri. In serata si segnalano venti
    forti “su tutti i bacini centro-meridionali dove il Libeccio e
    lo Scirocco potranno provocare anche mareggiate”. Domenica la
    perturbazione dovrebbe gradualmente allontanarsi dall’Italia,
    spinta dai venti freddi di Maestrale, con le ultime piogge
    ancora in Lombardia, Nord-Est, Toscana, Umbria e Marche e basso
    Tirreno. Attesi venti molto forti sui mari Tirreno, di Sardegna
    e lo Ionio. L’afflusso fredda farà scendere il limite delle
    nevicate sulle Alpi, a quote intorno a 500 metri nella zona
    delle Dolomiti ea 700-800 metri nel versante adriatico degli
    Appennini.
        Nel dettaglio:
    – Venerdì 9: A Nord piogge diffuse, neve sotto i 1.000 metri,
    localmente in pianura sul Piemonte; al Centro rovesci su aree
    Tirreniche e Umbria; al Sud parzialmente nuvoloso.
        – Sabato 10: a Nord peggioramento dal pomeriggio con piogge; al
    Centro maltempo via via più diffuso e forte, a Sud peggioramento
    ovunque.
        – Domenica 11: a Nord: piogge diffuse nelle regioni orientali,
    miglioramento in Lombardia, nevicate a quote più basse; al
    Centro piogge su Toscana, Umbria e Marche, a Sud qualche pioggia
    sul basso Tirreno. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte