DP World Tour: Crocker vince l’Hero Open, Laporta solo 41/o

Lug 31, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – Prima vittoria in carriera sul DP
World Tour per Sean Crocker che in Scozia, con un totale di 266
(63 66 69 68, -22) colpi, ha fatto suo l’Hero Open. A St.
    Andrews, l’americano ha superato di misura l’inglese Eddie
Pepperell, 2/o con 267 (-21) dopo una rimonta nel round finale
che gli ha permesso di realizzare il miglior score di giornata
(65, -7) insieme al francese Joel Stalter (14/o con 274, -14).
    Sul percorso del Fairmont St Andrews (par 72), hanno
condiviso il 3/o posto, con 269 (-19), lo spagnolo Adrian
Otaegui e lo scozzese David Law. Mentre ha perso terreno
Francesco Laporta, da 31/o a 41/o con 278 (67 70 70 71, -10).
    Crocker, 25enne nato in Zimbabwe, residente a West Palm Beach
(Florida) e professionista dal 2017, ha festeggiato il primo
exploit in carriera sul circuito. Vittoria wire-to-wire per lo
statunitense. In testa dal primo al quarto round, nelle ultime
18 buche ha realizzato cinque birdie, con un bogey.
    “Vincere un torneo di golf non è mai facile. Sono contento di
aver coronato un sogno che cullavo da tempo”, la gioia di
Crocker al termine del torneo. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Pnrr: via libera Ue a schema aiuti Italia per il biometano

    Pnrr: via libera Ue a schema aiuti Italia per il biometano

    Via libera della Commissione europea al regime di aiuti di Stato dell'Italia, finanziato attraverso il Pnrr, per sostenere la costruzione e la gestione di impianti di produzione di biometano nuovi o convertiti. La misura, ha detto la vicepresidente della Commissione...

    Il ghiaccio marino antartico raggiunge il valore più basso di sempre

    Il ghiaccio marino antartico raggiunge il valore più basso di sempre

     L'estensione del ghiaccio marino antartico ha raggiunto, quest'anno, il suo valore più basso per il mese di luglio. E' il 7% inferiore alla media dei 44 anni di dati satellitari monitorati e ben al di sotto del record di dati precedente. Lo rileva il Copernicus...