DUE SEZIONI DELL’ALBERGHIERO MALATESTA A BELLARIA IGEA MARINA: “QUELLA SCUOLA SUPERIORE CHE LA NOSTRA CITTA’ INSEGUE DA DECENNI”

Nov 16, 2021

  • Condividi l'articolo
    Una giornata importante per la Città di Bellaria Igea Marina e per il futuro di tanti ragazzi: raccogliamo i frutti di un lavoro intenso e di un confronto serrato con le istituzioni scolastiche, sul quale ho voluto spendermi in prima persona riconoscendo questa partita come fondamentale per il nostro territorio. Un grande ringraziamento va alla Dirigente scolastica dell’Alberghiero Malatesta, Dott.ssa Ornella Scaringi, la cui disponibilità e collaborazione è stata fondamentale per il buon esito dell’operazione”, queste le parole del Sindaco Filippo Giorgetti, a pochi minuti da quella conferenza scolastica territoriale che ha sancito con voto favorevole, l’istituzione a Bellaria Igea Marina di almeno due sezioni di Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera.
    Un provvedimento che porterà finalmente a Bellaria Igea Marina quella ‘scuola superiore’ tanto desiderata e inseguita dalla nostra comunità negli ultimi decenni”, sottolinea il primo cittadino, il quale specifica che “il voto di oggi dà il là definitivo ad attività educative che cominceranno nel settembre del prossimo anno, con l’anno scolastico 2022 – 2023.” Già individuata anche la sede delle sezioni – si tratterà del biennio – , ossia il primo piano del Palacongressi. “Una location che presenta caratteristiche ideali per accogliere le sezioni dell’Alberghiero, poiché già dotata di ampi spazi, compresa una comoda e funzionale cucina, in cui saranno ricavati cinque aule e laboratori di sala e di bar, oltre che di cucina. Ci siamo dati molto da fare per offrire alle autorità scolastiche una partnership solida e spazi formativi confortevoli”, aggiunge poi, “studiando già un quadro di interventi e di adeguamento per 600.000 euro, rispetto al quale è in itinere anche un percorso di convenzione economica con la Provincia.”
    La nuova sede distaccata dell’Alberghiero Malatesta a Bellaria Igea Marina rappresenta una risorsa preziosa in primis per i ragazzi della nostra città, ma anche per i giovani degli altri comuni delle province di Rimini e di Forlì Cesena, soprattutto quelli più prossimi a noi”. Ragazzi che oggi si distribuiscono, ad esempio, tra gli istituti professionali della stessa Rimini, di Forlimpopoli o di Cervia: oltre novanta gli studenti che dalla sola Bellaria Igea Marina si spostano tutti i giorni per frequentare l’istituto cervese Tonino Guerra o il riminese Malatesta. “E’ proprio pensando ai giovani di Bellaria Igea Marina, che abbiamo raccolto la sfida di portare in città un istituto superiore: crediamo fortemente in loro e nel valore fondamentale della cultura e della formazione. Non fa eccezione il settore turistico, la principale vocazione del nostro territorio, che richiede sempre più ai suoi interpreti qualifiche ed alti livelli di specializzazione. Da questo punto di vista, ci aspettiamo che, anche creando relazioni virtuose con le associazioni di categoria, la presenza dell’istituto professionale offra orizzonti occupazionali di qualità e gratificanti per i nostri ragazzi.”
    Allargando ulteriormente il discorso, il Sindaco evidenzia infine: “Si tratta di interazioni che potranno essere anche funzionali allo stesso settore congressuale, che resterà core business del Palacongressi negli ampi locali del piano terra, a partire dalla sala plenaria. Inoltre, la presenza di una scuola superiore, ancorchè circoscritta ai primi anni del biennio, porterà conseguenze positive per i nostri ragazzi sul piano relazione e per tutta la città nelle ripercussioni che riguarderanno trasporto pubblico e indotto, non da ultimo per il tessuto commerciale: da questo punto di vista, per la prima volta vedremo in parte invertito quel flusso di giovani che oggi lascia Bellaria Igea Marina in direzione degli istituti superiori, vedendo arrivare decine di ragazzi nella nostra città dai comuni più o meno vicini.”