Ecuador, Lasso decreta lo stato di emergenza in tre province

Apr 30, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – QUITO, 29 APR – Il presidente ecuadoriano Guillermo
    Lasso ha decretato ieri sera lo stato di emergenza in tre
    province del Paese (Guayas, Manabí ed Esmeraldas), a causa
    dell’aumento di diffuse violenze.
        È la seconda volta in un anno, ricorda il portale di notizie
    Primicias, che il presidente Lasso decreta lo stato di emergenza
    per motivi di sicurezza. La prima è stata nell’ottobre 2021,
    quando per intervento della Corte costituzionale la misura fu
    ridotta da 60 a 30 giorni.
        Nel decreto firmato dal capo dello Stato, che sarà pubblicato
    nella Gazzetta ufficiale, si precisa che in quattro località
    particolarmente violente, si attiverà anche un coprifuoco per 60
    giorni fra le 23 e le 5 del giorno successivo.
        In un discorso alla Nazione, Lasso ha anche indicato che
    4.000 membri della polizia e 5.000 delle forze armate
    contribuiranno a far osservare lo stato di emergenza.
        “”Porteremo la lotta contro i criminali – ha sostenuto – nello
    stesso territorio in cui cercano di nascondersi”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Neonato in cesta a Catania sta bene, scatta gara solidarietà

    Neonato in cesta a Catania sta bene, scatta gara solidarietà

     "Sta bene, ha passato una notte tranquilla e si sta alimentando. E noi ce lo stiamo coccolando, e continueremo a farlo fino a quando resterà nel nostro reparto per dargli cure, ma anche affetto". Così Gabriella Tina, primaria dell'Unità operativa complessa (Uoc)...

    Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Si sente "molto fortunato" Paolo Cognetti perché ha "assistito alla realizzazione di questa opera da molto vicino, direi da amico. Faccio fatica a definire un ruolo, nemmeno è necessario". "Tutto è cominciato quando Felix e Charlotte sono arrivati a Brusson tre anni...