Egitto: media, denunciata la sorella di Fattah

Condividi l'articolo

(ANSA) – IL CAIRO, 10 NOV – Sanaa Seif, una delle due sorelle
del dissidente egitto-britannico Alaa Abdel Fattah in sciopero
della fame e della sete in un carcere del Cairo, “è stata
informata che un avvocato filogovernativo” l’ha denunciata alla
procura egiziana accusandola di spionaggio e di “diffusione di
notizie false” e esponendola così ad un rischio di arresto. Lo
riporta il sito del quotidiano britannico Guardian.
    L’avvocato l’accusa fra l’altro di “cospirare con agenzie
straniere” e di “istigazione contro lo stato egiziano e le sue
istituzioni e di diffondere deliberatamente notizie false”.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte