Eitan: legali nonno a Riesame, non è stato un sequestro

Nov 17, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 17 NOV – Shmuel Peleg, nonno materno di
    Eitan, non ha rapito il nipote, quando l’ha portato a Tel Aviv
    l’11 settembre, e non si è trattato, dunque, di un sequestro di
    persona, anche perché la zia paterna Aya, tutrice del bambino,
    non è affidataria e non ha diritti di custodia sul minore. E’
    quanto hanno sostenuto, in sostanza, i legali dell’uomo,
    rappresentato dagli avvocati Paolo Sevesi, Sara Carsaniga e
    Paolo Polizzi, davanti al Tribunale del Riesame di Milano per
    chiedere la revoca dell’ordinanza cautelare, emessa dal gip di
    Pavia, che ha dato origine al mandato d’arresto internazionale a
    carico del 58enne. Il Riesame si è riservato. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Covid: Conference League; rinviata Tottenham-Rennes

    Covid: Conference League; rinviata Tottenham-Rennes

    La partita di giovedì fra Tottenham e Rennes, valida per la fase a gironi della Conference League, è stata rinviata a causa del focolaio di Covid nel club londinese, dove ci sono 13 positivi, fra i quali otto giocatori. L'annuncio del rinvio è stato dato dal...

    Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    (ANSA) - TORINO, 08 DIC - "Ci speravamo che potesse succedere: dovevamo pensare a noi e non a ciò che capitava in Russia, è stato bello festeggiare alla fine insieme ai nostri tifosi": così Leonardo Bonucci commenta la qualificazione agli ottavi di finale della...