Eitan: pm, istanza estradizione nonno giunta in Israele

Nov 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 26 NOV – La richiesta di estradizione delle
    autorità italiane nei confronti di Shmuel Peleg, nonno di Eitan
    su cui pende un mandato di arresto internazionale per il
    sequestro del nipote portato a Tel Aviv l’11 settembre, “è
    arrivata alle autorità israeliane”. E’ quanto risulta alla
    Procura di Pavia e spetta ad Israele decidere cosa fare anche se
    pare difficile che si possa arrivare all’esecuzione dell’arresto
    e all’estradizione del 58enne.
        E’ stato arrestato, invece, a Cipro Gabriel Abutbul Alon,
    l’uomo che avrebbe aiutato Peleg nel rapimento. Attende
    l’udienza di convalida dell’arresto e l’estradizione potrebbe
    avvenire nei prossimi giorni. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

    Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

       Nella penultima giornata del suo viaggio a Cipro e in Grecia, papa Francesco va oggi tra i rifugiati fermi nell'isola di Lesbo, da lui già visitata il 16 aprile 2016. Il Pontefice si recherà nel 'Reception and Identification Centre' in località...

    ++ Capo negoziatore Iran a ANSA, ‘non faremo marcia indietro’ ++

    ++ Capo negoziatore Iran a ANSA, ‘non faremo marcia indietro’ ++

    (ANSA) - TEHERAN, 04 DIC - L'Iran "non farà marcia indietro" sulle sue richieste per riattivare l'accordo sul nucleare del 2015. Lo ha detto in un'intervista esclusiva all'ANSA il capo negoziatore di Teheran, il vice ministro degli Esteri Ali Bagheri Kani, aggiungendo...