F1: sindaco di Imola, siamo tornati nel mondo

Apr 24, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – IMOLA, 24 APR – La F1 ha chiamato e “Imola risponde
    alla grande, con un po’ di amarezza per la Ferrari, ma siamo
    tornati nel mondo. Penso a Terra e Motori, a The sound of Imola,
    al Made in Italy, a questa grande collaborazione tra i
    ministeri, la Regione e noi, il territorio: una grande
    opportunità”. E’ più che positivo il bilancio del weekend della
    Formula Uno per il sindaco, Marco Panieri.
        “Ieri il centro storico – ha aggiunto il primo cittadino –
    era veramente pieno di tante iniziative e persone e oggi in
    pista si è respirato il clima di tanti anni fa, pre 2006. I
    grandi campioni hanno dato il meglio in un tracciato difficile e
    con la pioggia che non ha aiutato. Le Frecce Tricolori hanno
    abbracciato la nostra città e regalato quell’abbraccio di
    ripartenza e del Made in Italy di cui avevamo bisogno”.
        La stagione è stata aperta col Gt World, “oggi la F1, poi
    partiranno i tre concerti e chiuderemo con le Ferrari Finali
    Mondiali”. E c’è “una grande ricaduta sul territorio: alberghi,
    strutture, ristoranti, bar, si riparte alla grande. Vorrei
    ringraziare chi ha lavorato in questi tre giorni, sia dietro le
    quinte che in pista”. Il sindaco ha concluso ricordando il
    progetto per il Gp è pluriennale: “Fino al 2025 e programmeremo
    ulteriori investimenti per riqualificare tribune e alcuni
    spazi”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Caos centrodestra dopo il vertice di Arcore, Fdi all’attacco

    Caos centrodestra dopo il vertice di Arcore, Fdi all’attacco

    "È sicuramente positivo essersi incontrati ma l'unità della coalizione non basta declamarla. Occorre costruirla nei fatti. Su 26 città capoluogo sono solo 5, ma purtroppo importanti, le città in cui il centrodestra andrà diviso al primo turno ma restano ancora diversi...

    Peste suina: a Roma altri 3 casi, in arrivo nuove ordinanze

    Peste suina: a Roma altri 3 casi, in arrivo nuove ordinanze

    Altri tre casi di peste suina a Roma e altre ordinanze per rimodulare al zona infetta e prendere nuovi provvedimenti. "Nella giornata di oggi è attesa l'ordinanza che rimodula i confini della zona infetta a seguito della conferma di tre ulteriori casi di positività...