Facebook tenta di fare breccia tra i pre-adolescenti

Set 30, 2021

  • Condividi l'articolo

    Facebook cerca di fare breccia tra i pre-adolescenti. Secondo documenti interni ottenuti dal Wall Street Journal, il social di Mark Zuckerberg ha formato un team per studiare i ‘pre-teenager’, fissando un obiettivo triennale per creare piu’ prodotti per loro. Facebook non è l’unica azienda tecnologica a corteggiare la fascia di eta’ tra i 10 e i 12 anni e ad essere finita sotto esame per questo: praticamente tutte le principali piattaforme di social media, tra cui TikTok e YouTube, hanno affrontato problemi legali o normativi relativamente al modo in cui i bambini utilizzano i loro prodotti.

    La legge federale sulla privacy vieta la raccolta di dati sui minori di 13 anni e i membri del Congresso hanno criticato le aziende tecnologiche per non aver fatto di più per proteggere i bambini online dai contenuti dannosi. I documenti mostrano che il numero di adolescenti che usano Facebook ogni giorno e’ calato del 19% negli ultimi due anni, e gli esperti hanno scoperto che teenager e pre-teenager considerano il social un luogo per ‘vecchi’.

    “Facebook e’ per le persone anziane, come i quarantenni”, ha detto un bambino di 11 anni ai ricercatori, secondo il Wsj. La societa’ teme quindi di perdere terreno rispetto alle app concorrenti, in particolare Snapchat e TikTok, che stanno guadagnando popolarita’ tra i piu’ giovani. E questo è un fattore alla base del nuovo approccio, che peraltro dovrebbe essere affrontato durante un’audizione di una sottocommissione del Senato giovedì incaricata di sondare gli effetti di Instagram sulla salute mentale. Nel frattempo proprio quest’ultima (di proprieta’ di Facebook), ha sospeso lo sviluppo di Instagram Kids, una versione dell’app per bambini.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    (ANSA) - TRIESTE, 17 OTT - Dietrofront del Coordinamento dei portuali triestini che, dopo il comunicato diffuso in serata, confermato dalla conferenza stampa tenuta dal leader Stefano Puzzer, è tornato sulla propria decisione sostenendo in un breve messaggio sui...

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    (ANSA) - MILANO, 16 OTT - "Un vantaggio di 2-0 non lo vogliamo più, è già la terza volta": lo dice sorridendo Igor Tudor, a Dazn, al termine della sconfitta subita dal Milan a San Siro dopo che il suo Verona era riuscito a conquistare un doppio vantaggio nel primo...