Fdv-Cgil, l’Italia invecchia, in 20 anni -6,8mln lavoratori

Lug 31, 2022

Condividi l'articolo

L’Italia che invecchia e in crisi demografica dovrà fare i conti anche con le conseguenze sul mercato del lavoro. Come si legge in una ricerca della Fondazione di Vittorio della Cgil, “fra vent’anni il bacino dei potenziali lavoratori subirà una netta diminuzione, -6,8 milioni di persone, mentre la popolazione non in età da lavoro (under 15 e over 64) registrerà una robusta crescita, +3,8 milioni di persone”. L’effetto demografico inoltre, sottolinea la Fondazione, incide anche sul tasso ufficiale di occupazione che già misura, e misurerà sempre più solo in parte, l’effettivo andamento occupazionale. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte