• Festival della Parola, premio “Ambasciatore” a Elisabetta Sgarbi

    Condividi l'articolo

    CHIAVARI – Va a Elisabetta Sgarbi il premio “Ambasciatore della Parola”, istituito dal Festival della Parola e destinato a personalità che hanno saputo distinguersi in ambito culturale, artistico, scientifico. La cerimonia di consegna è prevista sabato 3 dicembre alle ore 18 a Palazzo Rocca di Chiavari.
        “I vincitori sono stati scelti tra chi, nel corso degli anni, ha dimostrato di essere dotato di una non comune capacità espressiva e divulgativa, caratterizzando il proprio lavoro con una particolare cifra e attenzione alla realtà. Quest’anno, partendo dal presupposto che la parola chiave del Festival è stata “ostinazione”, il Premio è stato assegnato a un personaggio che di questa idea ha fatto una ragione di vita”, dicono gli organizzatori. Questa la motivazione: “Editrice, regista, ideatrice de La Milanesiana, Elisabetta Sgarbi è una donna dai mille talenti. È la perfetta sintesi di cultura, sensibilità artistica, coraggio e ostinazione. Partendo da solide basi ancorate nel passato, è costantemente proiettata nel futuro. Acuta osservatrice di quanto avviene nel mondo, sostiene che il suo obiettivo principale è la trasmissione del sapere, cioè della memoria custodita nei libri, nei film, nella musica, nell’arte”.
        Lo scorso giugno, durante lo svolgimento del Festival della Parola, il Premio era stato conferito a Vincenzo Mollica. Nel 2021 erano stati premiati Luciano Ligabue e Mario Tozzi. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte