Fiorentina: voglia di restare in corsa per l’Europa

Apr 29, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – FIRENZE, 29 APR – Testa al Milan per continuare a
    tenere vivo l’obiettivo Europa: la Fiorentina prova a ripartire
    dopo il 4-0 subito mercoledì al Franchi nel recupero con
    l’Udinese, gara che nelle mire di Italiano e del suo gruppo
    avrebbe dovuto sancire il sorpasso in classifica su Roma e Lazio
    e staccare l’Atalanta. Invece è arrivata un fragoroso stop, il
    secondo di fila dopo il ko di domenica scorsa a Salerno. Ieri Italiano ha concesso alla squadra e pure a se stesso una
    giornata di stacco dopo la gara da incubo con l’Udinese, dando
    appuntamento a stamani al centro sportivo. Il tecnico ha ampia
    possibilità di scelta per la sfida al Milan. I dubbi maggiori
    riguardano centrocampo e attacco: nel primo sono in ballottaggio
    l’ex Bonaventura e Maleh mentre dovrebbero essere riconfermati
    Torreira e Duncan (con Amrabat pronto a dare il proprio
    contributo) mentre in avanti c’è il solito duello fra Cabral e
    un altro ex, Piatek. A destra sembra destinato alla conferma
    Nico Gonzalez, a sinistra appare al momento in vantaggio
    l’ennesimo ex, Saponara, rispetto a Sottil e Ikoné. Infine la
    difesa: davanti a Terracciano dovrebbe essere rinnovata la
    fiducia alla linea formata da Odriozola, Milenkovic, Igor e
    Biraghi, tutti alla prova di Giroud e soci. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Conference: Roma-Feyenoord 0-0 – La finale di Tirana LIVE

    Conference: Roma-Feyenoord 0-0 – La finale di Tirana LIVE

    Conference League,  Roma-Feyenoord 0-0Josè Mourinho ha deciso: Mkhitaryan gioca dall'inizio schierato a centrocampo assieme a Cristante, nella formazione iniziale della Roma per la finale di Conference contro il Feyenoord. Nell'undici titolare c'è anche Zaniolo,...

    Uccise moglie: 80enne condannato a 24 anni di carcere

    Uccise moglie: 80enne condannato a 24 anni di carcere

    (ANSA) - PESARO, 25 MAG - A 80 anni è stato condannato a 24 anni di carcere per avere ucciso la moglie 60enne. Vito Cangini, originario di Sarsina (Forlì Cesena), ma residente a Gradara (Pesaro Urbino), non era presente nell'aula della Corte di Assise di Pesaro,...